14 dicembre 2009

TECNICA MOSAICO: STUCCARE

A compimento della posa delle tessere e della realizzazione del mosaico si passa alla fase della stuccatura.


Lo stucco si presenta in polvere ed è quello usato dai piastrellisti, lo si trova nei negozi di materiali edili o nei grandi colorifici. E' lo stucco con cui vengono riempite le "fughe" delle piastrelle.


Lo si può trovare di diversi colori, oppure utilizzando quello bianco gli si aggiungono gli ossidi colorati.

Nel sito di Xinamarie Mosaici in questa pagina ne potete trovare di tanti colori e comprarli on-line.



 Si può anche aggiungere dell'acrilico per colorarlo, oppure una volta terminato il lavoro, e con lo stucco asciutto da poco, si impregnano con l'acrilico diluito del colore desiderato,con un pennello, le fughe.


Lo si diluisce con l'acqua finchè non raggiunga una consistenza cremosa.


Lo si stende sul mosaico riempiendo tutti gli spazi tra una tessera e l'altra.

Guardate questo video

3 commenti:

  1. il procedimento che descrivi è x gli stucchi veri e propri? ho comprato degli stucchi bianchi e colorati in colorificio. mi hanno detto di non farli seccare sul mosaico, che non viene + via.
    invece il classico cemento lo facevo seccare sul mosaico e veniva via

    RispondiElimina
  2. Anche lo stucco da piastrelle, che io uso, viene via.

    RispondiElimina
  3. BASTA PULIRE CON UNA SPUGNA APPENA APPENA UMETTATA NON APPENA LE FUGHE SONO STATA RIEMPITE

    RispondiElimina